sabato 26 novembre 2011

Un Modello di Incorsatoio Nostrano


Nelle due immagini sopra è mostrato il modello di incorsatoio tipico della nostra tradizione artigiana. Può essere facilmente autocostruito come accadeva nella grande maggioranza dei casi. Il corpo pialla è formato da due pezzi di legno duro che scorrono uno sull'altro. Un paio di aste filettate consentono la regolazione della distanza dal bordo alla quale la scanalatura sarà effettuata. Esse sono fissate alla guida e passano attraverso il pezzo che ospita la lama. Due viti a galletto consentono la regolazione, mentre due grosse rondelle con speroni si avvitano dalla parte opposta alle viti a galletto e consentono di bloccare le parti alla distanza desiderata. Sul fronte della porzione che ospita la lama sono avvitate due piastre di ferro che fungono da slitta. La semi-slitta posteriore supporta la lama nella sua porzione più vicina al tagliente.
Le immagini sono tratte dal sito  www.planika-web.com per gentile concessione di Dario Gentile.

Nessun commento:

Posta un commento